NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

Cerchio gelsi, foto Plenaria Sicilia 2018 di Manuela Trovato

Benvenuti sul Sito dell'Accademia Italiana di Permacultura

Perchè iscriversi all'Accademia e partecipare

Cosa ti offre l’Accademia:

  • Percorso di Apprendimento Attivo (Tutoraggi, Medio Percorso, Diploma)
  • Rete di supporto per proseguire la propria formazione
  • Collegamento con altre realtà di Permacultura Italiane e Estere
  • Pubblicazione dei corsi
  • Possibilità di essere eletti negli organi associativi
  • Svolgere la funzione di Tutor degli studenti in Percorso di Apprendimento Attivo
  • partecipare all’Assemblea dei soci e votare; eleggere gli organi sociali;
  • essere informati sulle attività dell’organizzazione (vedi Statuto dell’Associazione).

Cosa ti chiede l’Accademia: 30€ all’anno!

Il versamento della quota associativa, per mantenere il tuo status di socio, va effettuato ogni anno dal 2 Gennaio al 28 febbraio. Si ricorda che è un importante contributo per il mantenimento ed il progresso della vita associativa dell’Accademia. 

Vuoi diventare socio e/o pagare la quota associativa? Al seguente link trovi come fare: https://www.permacultura.it/index.php/come-iscriversi

Per ulteriori informazioni puoi scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

Che cosa è la Permacultura

logoAIPLa Permacultura è la progettazione, la conservazione consapevole ed etica di ecosistemi produttivi che hanno la diversità, la stabilità e la flessibilità degli ecosistemi naturali. Allo stesso modo si applica a strategie economiche e alle strutture sociali. La Permacultura si può definire una sintesi di ecologia, geografia, antropologia, sociologia e progettazione.

 

Chi siamo e Cosa Facciamo

L'Accademia Italiana di Permacultura è un'Associazione che non ha scopi di lucro ed ha per scopo sociale di:

  • essere una rete di supporto per chi ha frequentato il corso di Progettazione in Permacultura (chiamato anche modulo 72h o PDC);
  • permette agli studenti certificati (modulo 72h o PDC) di entrare in Percorso Attivo e Diplomarsi in Italia;
  • lavorare in collegamento con le altre esperienza di permacultura nel mondo;
  • può inoltre realizzare iniziative presso le istituzioni, gli organi di informazione e l'opinione pubblica in generale.

Scopri molto di più in    

Per saperne di più sulle nostre origini e la nostra storia, vai a:   

 

Lo Statuto ed i documenti ufficiali sono alla pagina Documenti, l'elenco ufficiale dei Diplomati e dei Tutors è alla pagina Diplomati.
I soci possono richiedere i verbali delle Assemblee presso la segreteria.

cerchio

 

La rete

La rete di supporto per chi ha frequentato il corso di 72h o PDC:

Ogni 6 mesi l'Accademia organizza, in località diverse, gli incontri fra insegnanti, apprendisti e simpatizzanti, per scambiare esperienze ed idee, per approfondire i temi della progettazione in permacultura sotto la supervisione reciproca e degli insegnanti, per presentare il proprio percorso di Apprendimento Attivo. Questi incontri vengono chiamati Plenarie. Oltre alle Plenarie, l'Accademia ha istituito le figure dei Tutors per l'affiancamento dei propri studenti.

Reti e progetti di cui fa parte l'Accademia Italiana di Permacultura

L'Accademia di Permacultura Italiana è in rete con le altre Associazioni di Permacultura ed è riconosciuta a livello internazionale

Chi fa cosa in Accademia

Gli Organi Sociali di Accademia sono eletti dall'assemblea dei Soci

  • Presidente
  • Direttivo e segreteria
  • Elliisse

 a supporto delle funzioni necessarie dell'Accademia sono previsti degli elementi di supporto quali Servizi Informatici e il Data Protection Office per quanto concerne la protezione e gestione dati secondo normativa vigente GDPR.

 

Come lavoriamo tra di noi

L'Accademia ed il metodo Sociocratico

L'Accademia, dopo molti anni di utilizzo del metodo del Consenso, ha deciso di sperimentare il metodo della Sociocrazia.

Dall'Assemblea di Jesi (Ottobre 2016), i Soci hanno deciso di attivare 3 Cerchi sociocratici elencati di seguito:

  • Cerchio 72 ore (o corsi di permacultura),
  • Cerchio Struttura (di Accademia),
  • Cerchio Responsabilità (dei Soci).

Nella plenaria di Alba (Aprile 2017) è stato attivato un corso di introduzione alla Sociocrazia per tutti i Soci (presenti circa persone 40 al corso) e i lavori di plenaria si sono svolti mettendo in pratica il metodo Sociocratico, attivando i Cerchi.

Nelle Plenarie successive i Cerchi avranno sempre modo di incontrarsi e lavorare sui temi e gli scopi prefissati.

Ecco come stiamo lavorando al momento:

Cerchi Sociocratici in Accademia

 

Tutti i soci sono invitati a partecipare alle attività dei Cerchi, perchè il metodo Sociocratico è lo strumento che verrà usato in futuro per i processi decisionali interni all'Associazione.
 

I Gruppi di Lavoro

In aggiunta agli organi sociali eletti ed ai cerchi sociocratici, in accademia abbiamo anche i seguenti "gruppi di lavoro":

- Comunicazione e web, che si occupa della presenza nel web dell'Accademia

- Organizzazione Plenaria, che ha carattere temporaneo ed è composta dai tutor delle plenarie, coadiuvata dalla segreteria, dall'ellisse, dai cerchi e dal gruppo Comunicazione e web.